Login

Lost your password?
Don't have an account? Sign Up

“Diamo Gusto al Solidale”

Il 30 maggio alla Torre Di Guevara la II edizione dell’Evento

Alle 19 il via all’evento solidale nel Comune di Ischia nel meraviglioso scenario della baia di Cartaromana ai piedi dell’iconico Castello Aragonese, dove immersi fra la musica di una grande band ischitana ci saranno 26 postazioni fra: chef, maestri pasticceri, maestri pizzaioli e bartender che dedicheranno questa serata del loro lavoro per garantire la raccolta di fondi.

Lo scorso anno l’evento venne realizzato nel Comune di Forio, sul piazzale del Soccorso. Qui si raccolsero 7.046,55 euro che furono interamente donati alla Croce Rosa Ischia Soccorso, la quale si è impegnata a garantire un servizio (totalmente rendicontato) di trasporto con autoambulanze per Ischia e terraferma per i malati oncologici che necessitano di cure presso le strutture adibite, e di assistenza infermieristica ambulatoriale o domiciliare sempre per i malati oncologici che ne necessitano.

Il Progetto quest’anno prevede che il fondo ricavato vada a rifinanziare in parte il servizio offerto dalla croce Rosa Ischia Soccorso, il servizio di assistenza infermieristica come sopra citato, e in più saranno organizzati pacchetti fisioterapici sempre per i malati oncologici.

Questi servizi saranno gratuiti a chi ne farà richiesta con presentazione modello ISEE inferiore o pari a 15.000 euro.

Il progetto “Diamo Gusto Al Solidale” quest’anno ha voluto coinvolgere l’istituto IPS “Telese” che, il 16 maggio, ha visto partecipi, ad un contest gastronomico dedicato, dei ragazzi diversamente abili che si sono cimentati nella presentazione di un piatto a una giuria formata da chef, giornalisti e figure professionali di importanti di associazioni sul territorio. Una giornata che ha regalato sorrisi e integrazione nel mondo lavorativo, ed è proprio nella serata del 30 maggio che avverrà la premiazione per questi ragazzi con una Borsa di Studio.

A fine serata, inoltre, ci sarà un’estrazione per chi acquisterà un ticket alla cassa – il cui costo si aggiungerà al fondo predestinato – per due opere importanti dei maestri eccelsi ischitani: Ceramiche Cianciarelli e Adelante.

Ma come nasce questo progetto?

Ricordiamo che “Diamo Gusto al Solidale” nasce da un’idea degli Chef Raffaele Angelino e Alessandro Nistri che grazie alla collaborazione dei tanti amici e colleghi del settore hanno deciso di unire le forze per garantire un sostegno per chi purtroppo vive una situazione di salute non delle migliori. Questo progetto vuole finanziare anticipatamente quei servizi che prevedono un costo privato ingente che grava economicamente su un nucleo familiare.

La seconda Edizione vede la partecipazione come sponsor principale la testata giornalistica “Serrara Notizie” edita dall’Associazione Editoriale Giovanile “Isole del Golfo”, con il presidente Camillo Buono impegnato in prima persona come partner unico per quanto concerne la parte organizzativa del progetto “Diamo Gusto al Solidale” nonché per la sua realizzazione in una location mozzafiato quale è la “Torre di Guevara”.

Vi diamo Appuntamento al 30 maggio 2024 alle ore 19:00

I biglietti in preventiva hanno un costo di 20,00 euro, che comprende 8 Food e 2 drink.

Al botteghino il costo sarà di 23,00 euro.

Per raggiungere la Torre di Guevara sarà possibile utilizzare le navette gratuite in partenza da:

  • Stazionamento Palazzetto dello Sport (Aenaria Viaggi partenza nei pressi fermata Zizi’)
  • Imbarcadero Miramare e Castello con barchette delle Cooperative.   

Vi Invitiamo a seguire le Pagine Instagram e Facebook @diamogustoalsolidale per rimanere aggiornati e per qualsiasi informazione sul progetto

Punti prevendita fino al 29 maggio:

COMUNE DI ISCHIA

  • Bar da Mummulone
  • Crazy Paper
  • Edicola Piazza degli Eroi
  • T-chic Specialist
  • Di Meglio & Visone Assicurazione UnipolSai
  • Profumeria Elizabeth

COMUNE DI CASAMICCIOLA

  • Unico Café & More
  • Caffè Lenu’

COMUNE DI LACCO AMENO

  • Forno Romeo da Elio

 COMUNE DI FORIO

  • Angelino Tour
  • Foto ottica Ciak
  • La bottega delle meraviglie

COMUNE DI SERRARA FONTANA

  • La Floreana – Bar Ristorante
  • Macelleria da Pino

COMUNE DI BARANO

  • Bar Ferrari 2000

Condividi su:

Facebook
WhatsApp
Email
Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

su Kaire

Articoli correlati

Fedeli alla Parola di Dio

Omelia del Vescovo Carlo nella celebrazione eucaristica del 15 giugno, per i festeggiamenti del santo patrono, con il conferimento del sacramento della Cresima, presso la Basilica di san Vito Martire

Gesto di amore e gratitudine aperto al mondo

Cos’è l’Obolo di San Pietro Per comprendere bene che cosa sia l’Obolo di San Pietro e che cosa significhi l’espressione “Carità del Papa”, bisogna andare oltre la visione ristretta che

Voci da Ain Arik (Cisgiordania)

“Ecco come si vive sotto occupazione militare” Da Ain Arik, villaggio della Cisgiordania, arrivano le voci della piccola comunità cristiana. La guerra a Gaza fa sentire i suoi effetti negativi