Login

Lost your password?
Don't have an account? Sign Up

A un anno esatto dallo scoppio della guerra in Ucraina

Il 24 febbraio, nel giorno anniversario dell’invasione russa dell’Ucraina, l’associazione Raggio di Luce, in collaborazione con la Pastorale Sociale della Diocesi e con Gaetano Di Meglio, ha pensato a un momento di riflessione presso il Liceo, indirizzo Scienze Umane, di Lacco Ameno, rivolto alle ragazze e ai ragazzi delle classi quinte. È stata loro portata la testimonianza di una donna siriana, che vive sulla nostra isola dopo essere scappata dalla lunga guerra in quel paese, e di una donna ucraina, anche lei costretta a fuggire dalla guerra.

Un incontro che ha voluto mettere due donne forti in primo piano, donne che si sono raccontate e hanno manifestato come, dietro tutte le difficoltà che noi vediamo, c’è, in loro e in tante altre donne, proprio la voglia di rinascere, di cambiare sì paese per crescere in serenità le loro famiglie, ma con il desiderio forte e costante di tornare in quelle che sono le loro radici, la loro patria, e quindi l’esigenza di farsi forti, per poi ricostruire un giorno, nei loro paesi, i loro territori che sono stati distrutti.

Condividi su:

Facebook
WhatsApp
Email
Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

su Kaire

Articoli correlati

Il pericolo dell’accidia

Un altro vizio trattato dal Papa durante la catechesi del mercoledì è quello insidioso dell’accidia: «Tra tutti i vizi capitali ce n’è uno che spesso passa sotto silenzio, forse a

gesù che cammina solo nel deserto

Riempirsi gli occhi di bellezza

Commento al Vangelo Mc 9,2-10 Non è facile attraversare il deserto e non è facile vivere la quaresima senza ridurla a qualche preghiera in più o qualche digiunino. Forse qualcuno

Abbattere ogni barriera

Nell’omelia per la celebrazione della Giornata del malato, il Vescovo Carlo ci spiega il significato della guarigione del lebbroso Lv 13,1-2.45-46; 1Cor 10,31-11,1; Mc 1,40-45 Nella Giornata del malato, domenica

Tra S. Giovanni, S. Francesco e S. Marco

Settimana della Parola Parrocchia Santa Maria Assunta Anche quest’anno in parrocchia abbiamo vissuto la Settimana della Parola: un momento atteso dalla comunità perché un passo della Bibbia, che diversamente leggiamo