Attualità

8XMille: Non è mai solo una firma…

Firmo Dunque Dono edizione 2021

La pubblicazione dà voce alle storie di prossimità realizzate nelle Chiese italiane grazie al contributo dell’8xmille.

Un flusso vitale di storie che raccontano il quotidiano impegno delle diocesi italiane nel vivere la prossimità: una testimonianza ancora più importante in questo tempo di pandemia e realizzata con i fondi che la Conferenza Episcopale Italiana destina alle Chiese locali grazie a quanto ricevuto con l’8xmille. È questo il filo conduttore che ha contrassegnato l’edizione speciale 2020 del bando 8xmille senza frontiere promosso dal Servizio per la Promozione del Sostegno Economico alla Chiesa cattolica della CEI in collaborazione con le testate aderenti alla Federazione Italiana dei Settimanali Cattolici e con le emittenti del Circuito Corallo.

Nel 2020 sono stati stanziati, dai fondi 8xmille che i cittadini destinano alla Chiesa cattolica, 200 milioni di euro a beneficio delle Chiese locali e di diverse associazioni e organizzazioni, espressione del volontariato e della solidarietà in Italia. Inoltre sono stati stanziati 25 milioni di euro quali sostegno economico alle famiglie in difficoltà attraverso sussidi di studio per studenti iscritti all’anno scolastico 2020/2021 presso una scuola paritaria di I o II grado (cattolica e non cattolica); 9 milioni per i Paesi africani e altri Paesi poveri; 8,800 milioni a favore di strutture sanitarie. In un tempo di prova e difficoltà causate dalla pandemia, la Chiesa che è in Italia, dunque, anche attraverso un supporto economico, è stata vicina alle persone e continua a esserlo con numerose iniziative volte a dare speranza e aiuto concreto.

I quasi 300 contributi presentati offrono un quadro significativo della risposta carica di speranza che la Chiesa italiana ha offerto e offre alla crisi sanitaria, economica, sociale che il Covid-19 ha causato anche nelle comunità del nostro Paese facendo proprie le parole pronunciate da papa Francesco nella Pentecoste del 2020: “Peggio di questa crisi c’è solo il dramma di sprecarla”. Ecco allora che i testi segnalati raccontano di come grazie all’8xmille sia stato possibile sostenere l’esperienza degli Empori della solidarietà, dei dormitori o dei Centri di ascolto, ma anche l’attivazione di aiuti concreti a situazioni di fragilità personale o familiare, così come la nascita di cooperative agricole dove i giovani possono trovare lavoro o l’avvio di progetti di housing sociale.

Agli autori degli articoli, fra l’altro, verrà data la possibilità di un soggiorno a Roma per conoscere “dal vivo” quanto realizzato in tutta Italia dalla CEI grazie ai propri uffici e Servizi incaricati di distribuire i fondi 8xmille. un’occasione per vedere da vicino come il valore della trasparenza sia reso possibile dalle rigide procedure di assegnazione di queste risorse, rendicontate ogni anno anche in un Rendiconto presente sul sito della Chiesa cattolica.

In questa edizione di Firmo dunque Dono si potranno dunque conoscere gli scritti dei 20 finalisti dell’edizione 2020-2021 di 8xmille senza frontiere– Edizione Speciale Covid-19 che ha premiato gli articoli presentati da “Parola di Vita” di Cosenza-Bisignano, “Insieme” di Nocera inferiore-Sarno, “Nostro Tempo” di Modena, “Notizie” di Carpi”, “Il Nuovo Giornale” di Piacenza, “Romasette.it” di Roma, “Il Ticino” di Pavia, “La Vita Picena” di Ascoli Piceno, “L’Azione” di Fabriano, “Il Nuovo Amico” di Pesaro, “Corriere della Valle” di Aosta, “Il Biellese” di Biella, “Corriere Eusebiano” di Vercelli, “Luce e Vita” di Molfetta, “In Comunione” di Trani, “Settegiorni” di Piazza Armerina, “Cammino” di Siracusa, “Toscana Oggi” di Firenze, “Voce Isontina” di Gorizia, “Gente Veneta” di Venezia.

Per la sezione “Televisioni” è stato premiato il servizio “Chi accoglie voi accoglie me” realizzato da TV Libera di Pistoia. Ricordiamo che ogni testata aderente alla FISC per partecipare al bando giornalistico, indetto lo scorso anno, avrebbe dovuto pubblicare, da luglio 2020 a febbraio 2021, almeno 7 articoli su opere sostenute con i fondi 8xmille previsti per l’emergenza Covid-19 e anche la testimonianza di chi destinata l’8xmille alla Chiesa cattolica.

Fonte: Massimo Monzio Compagnoni – Responsabile del Servizio CEI per la promozione del sostegno economico alla Chiesa cattolica

Commenta qui