Login

Lost your password?
Don't have an account? Sign Up

Festa al Santuario di Montevergine

Parrocchia Natività di Maria SS – Schiappone

Sono iniziati domenica 29 agosto i Solenni festeggiamenti in onore di Maria SS al Santuario di Montevergine, allo Schiappone, che si protrarranno fino al 12 settembre.

La chiesetta è nata nel 1600, per volontà di una famiglia nobile del luogo, con la volontà di creare un luogo di eremitaggio. E’ stata poi ampliata con il passare dei secoli e dedicata alla Madonna di Montevergine. Più volte nominata anche da D’Ascia nell’opera “Storia dell’isola d’Ischia”, nel passato la chiesa, chiusa durante l’anno, veniva poi aperta nel periodo della festività per la natività di Maria, pronta ad accogliere i tantissimi pellegrini che da Ischia e Procida arrivavano puntuali sulla collina dello Schiappone. Solo nel 1949 è stata elevata a parrocchia dal vescovo De Laurentis.

Domenica alle 18:30 presso il santuario, è avvenuta l’Intronizzazione della Venerata Immagine della Madonna di Montevergine cui è seguita la Santa Messa celebrata dall’amministratore della parrocchia, don Antonio Scala.

E così da lunedì 30 si è dato inizio alla Novena, che proseguirà fino al 7 settembre, giorno in cui Mons. Gennaro Pascarella, presiederà in piazza la Santa Messa delle 19:00. Nella stessa serata ci sarà l’offerta dell’Olio da parte della Municipalità di Casamicciola Terme che accenderà la Lampada votiva per l’anno 2021/2022. Al termine il ricordo della Nascita della Bambinella.

Mercoledì 1 settembre si è vissuto un momento molto emozionante durante la Messa della sera con l’amministrazione del sacramento dell’Unzione degli infermi e l’atto di affidamento alla Madonna. “Il Signore con le sue parole vuole guarirci, guarire il nostro spirito. E come l’Angelo che apparve a Maria dobbiamo anche noi essere dono per chi ci è vicino, chi ci vive accanto. Viviamo l‘Unzione come attimo di grazia e preghiamo affinché la nostra fede cresca sempre di più così da essere faro per coloro che incontreremo sul nostro cammino” Queste alcune delle parole di don Antonio durante l’omelia.

Sono previste, per domenica 5 e 12 settembre, le tanto attese Prime comunioni per i bambini dello Schiappone, che saranno celebrate nella piazza antistante la chiesetta così da consentire la partecipazione alla Santa Messa in piena sicurezza, e in osservanza nelle normative anticovid.

La Solennità di Maria SS nel ricordo della Natività mercoledì 8 settembre, inizierà con la tradizionale attesa dell’alba e con la recita del Santo Rosario. “Dall’aurora Tu sorgi più bella”, nel ricordo del pellegrinaggio che, da secoli, ogni anno vede riunirsi fedeli provenienti da ogni parte dell’isola che, pregando, vedono nascere il sole, in uno scenario incantato, immerso nel verde. Verrà poi celebrata la Santa Messa, sempre sul sagrato della parrocchia, e lo sparo della diana saluterà i giorni di festa.

Alle 19:00 Padre Maurizio Patriciello celebrerà la Messa con don Antonio e al termine ci sarà Atto di Consacrazione al Cuore Immacolato di Maria da parte di tutta la comunità Parrocchiale.

di Annalisa Leo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*
*