Login

Lost your password?
Don't have an account? Sign Up

La Pasqua dello Studente

Martedì 4 aprile si è svolta, nella parrocchia Santa Maria Maddalena a Casamicciola, la Celebrazione del precetto pasquale organizzato dall’istituto superiore ITCG Mattei.

Un momento di commozione e grazia per i tanti ragazzi presenti che durante la preghiera hanno ricordato innanzitutto le giovanissime vittime della frana, e poi l’intero territorio di Casamicciola fortemente colpito nello scorso novembre.

Don Gino Ballirano ha celebrato questo speciale momento riportando speranze e fede nel cuore dei tanti presenti e sottolineando che solo l’amore di Dio può dare a tutti la forza di accettare e superare i dolori che oggi siamo tutti chiamati ad affrontare e la perdita degli affetti ai quali siamo stati sottratti.

«Un ringraziamento speciale al Parroco, don Gino, per lo zelo pastorale e la sua nobile semplicità con la quale ha ben saputo parlare al cuore di noi studenti. Era dal periodo pre-Covid che non si svolgeva la Pasqua dello studente, e ci ha fatto molto piacere riprendere questa devota usanza. Nella Messa il nostro ricordo è andato a Paolo Scaglione, Francesco Taliercio e Michele Monti, studenti per sempre dell’I.T.S. “Enrico Mattei”».

Queste le parole di Marco Trofa, studente dell’istituto Mattei, che insieme a tanti amici e compagni si è attivamente impegnato nei giorni della frana.

Condividi su:

Facebook
WhatsApp
Email
Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

su Kaire

Articoli correlati

Il pericolo dell’accidia

Un altro vizio trattato dal Papa durante la catechesi del mercoledì è quello insidioso dell’accidia: «Tra tutti i vizi capitali ce n’è uno che spesso passa sotto silenzio, forse a

gesù che cammina solo nel deserto

Riempirsi gli occhi di bellezza

Commento al Vangelo Mc 9,2-10 Non è facile attraversare il deserto e non è facile vivere la quaresima senza ridurla a qualche preghiera in più o qualche digiunino. Forse qualcuno

Abbattere ogni barriera

Nell’omelia per la celebrazione della Giornata del malato, il Vescovo Carlo ci spiega il significato della guarigione del lebbroso Lv 13,1-2.45-46; 1Cor 10,31-11,1; Mc 1,40-45 Nella Giornata del malato, domenica

Tra S. Giovanni, S. Francesco e S. Marco

Settimana della Parola Parrocchia Santa Maria Assunta Anche quest’anno in parrocchia abbiamo vissuto la Settimana della Parola: un momento atteso dalla comunità perché un passo della Bibbia, che diversamente leggiamo