Login

Lost your password?
Don't have an account? Sign Up

Don Carlo Villano nominato vescovo ausiliare per la Diocesi di Pozzuoli

Il Santo Padre Francesco ha benevolmente accolto la richiesta di Mons. Pascarella e ha nominato Vescovo Ausiliare della Diocesi di Pozzuoli il Rev.do Carlo Villano, del Clero della Diocesi di Aversa, finora Parroco, Direttore dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose e Vicario Episcopale per la Carità e la Società.

Il Reverendo sacerdote don Carlo VILLANO è nato il 25 agosto 1969 ad Aversa, provincia di Caserta e Diocesi di Aversa. Terminate le scuole superiori ed entrato nel Seminario diocesano, è stato ordinato presbitero il 29 giugno 1995 da S.E. Mons. Lorenzo Chiarinelli, allora Vescovo di Aversa. Si è dedicato allo studio della teologia morale e della filosofia, fino ad ottenerne i gradi accademici. È stato per anni parroco nella Diocesi di Aversa e Cappellano dell’UNITALSI, attualmente è Direttore dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose delle diocesi di area casertana e insegnante, Assistente branca R/S dell’AGESCI, Vicario Episcopale per la Carità e la Società. Incarichi pastorali più significativi da lui svolti:

  • 1996-1999: Vice Parroco a S. Michele Arcangelo In Aversa;
  • 1999-2013: Parroco di San Luca Evangelista a Varcaturo in Giugliano in Campania;
  • 2013-2021: Parroco dei Santi Filippo e Giacomo Apostoli in Aversa (Ce);
  • dal 2020: Direttore ISSR e docente.

Condividi su:

Facebook
WhatsApp
Email
Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

su Kaire

Articoli correlati

Il pericolo dell’accidia

Un altro vizio trattato dal Papa durante la catechesi del mercoledì è quello insidioso dell’accidia: «Tra tutti i vizi capitali ce n’è uno che spesso passa sotto silenzio, forse a

Riempirsi gli occhi di bellezza

Commento al Vangelo Mc 9,2-10 Non è facile attraversare il deserto e non è facile vivere la quaresima senza ridurla a qualche preghiera in più o qualche digiunino. Forse qualcuno

Abbattere ogni barriera

Nell’omelia per la celebrazione della Giornata del malato, il Vescovo Carlo ci spiega il significato della guarigione del lebbroso Lv 13,1-2.45-46; 1Cor 10,31-11,1; Mc 1,40-45 Nella Giornata del malato, domenica

Tra S. Giovanni, S. Francesco e S. Marco

Settimana della Parola Parrocchia Santa Maria Assunta Anche quest’anno in parrocchia abbiamo vissuto la Settimana della Parola: un momento atteso dalla comunità perché un passo della Bibbia, che diversamente leggiamo