Login

Lost your password?
Don't have an account? Sign Up

L’amica “Alfiera”

Per la nuova Rubrica “Notizie Lampo!”, in cui vi proponiamo alcune notizie brevi brevi, alcune buone, altre un po’ meno, ma davvero preziosissime, che ci fanno riflettere e che meritano di essere conosciute, vi parliamo di una bambina, Aya Jedidi, che ha ricevuto dalle mani del Presidente della Repubblica Italiana, Sergio Mattarella, la nomina di “Alfiera della Repubblica”.

Si tratta di un riconoscimento molto importante che rappresenta un modello positivo di cittadinanza (cioè un buon esempio di come è possibile vivere bene insieme), e che le è stato dato per aver aiutato una sua compagna di classe ad imparare l’italiano.

Aya ha 11 anni e vive a Maracalagonis, in Sardegna. È di origini marocchine, come la sua nuova compagna e quindi capisce l’arabo che parla l’amica. Per questo si è offerta di fare “da ponte” tra la sua lingua madre e l’italiano. Le due ragazzine hanno studiato, così, insieme e Mattarella ha premiato questa volontà, riconoscendo il prezioso aiuto che Aya ha saputo dare alla sua coetanea, dando una mano così anche alle sue insegnanti. Eccola qui a fianco in due foto: in una con il Presidente Mattarella, e nell’altra con una delle sue insegnanti, la Professoressa Lampis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*
*