Login

Lost your password?
Don't have an account? Sign Up

Giornata della Santa Infanzia

Parrocchia Gesù Buon Pastore – Sabato 5 febbraio

Tanto tuonò che piovve, ovvero sabato scorso dopo tanti rinvii a causa del Covid e dopo un giusto tempo per cautelare i bambini, siamo finalmente riusciti ad incontrare i nostri piccoli missionari per la rottura dei salvadanai per la Santa Infanzia. Tanti erano gli assenti ma i bambini accorsi con il loro salvadanaio stretto tra le manine avevano un sorriso enorme stampato in volto e gli occhi pieni di gioia.

Alla domanda stuzzicante di Don Antonio : “Che siete venuti a fare?” , la risposta pronta del piccolo Raffaele: “ Siamo venuti a portare il salvadanaio per aiutare i più poveri”. Molti salvadanai sono stati decorati con fantasia: cuori, fiori e altro. Poi a turno con forza e orgoglio sono stati rotti e, piccolo premio, insieme al nuovo salvadanaio, un sacchetto pieno di caramelle.

Don Antonio ha spiegato che non importa la quantità di soldini ma l’impegno messo durante l’anno per dare un po’ di ciò che abbiamo ai tanti che non hanno nulla e necessitano di tutto. Ha inoltre ricordato l’appello di papa Francesco: “ Ci siamo resi conto di trovarci sulla stessa barca, tutti fragili, tutti disorientati, ma nello stesso tempo importanti e necessari, tutti chiamati a remare insieme.” Nel consegnare i salvadanai i bambini hanno ricevuto un bigliettino sul quale scrivere un buon proposito per il nuovo anno e molti si sono impegnati ad essere più pazienti con i propri cari e amici, più buoni, più calmi, più amabili, più gentili.

Siamo certi che Gesù riuscirà come sempre ad operare meraviglie nei cuori dei nostri piccoli missionari e anche per quest’anno Gli siamo tanto tanto grati. L’incontro si è concluso con il canto “Mattone su mattone” ricordando che ognuno di noi è un mattone indispensabile per costruire la Casa del Signore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*
*