Login

Lost your password?
Don't have an account? Sign Up

Buona Vita

Tu sei una meraviglia

“Buona Vita” questo il titolo del nuovo libro di Papa Francesco, edito da Libreria Pienogiorno, in collaborazione con Libreria Editrice Vaticana. Il volume già in uscita dal novembre 2021 è considerato un vero e proprio manifesto di Papa Francesco ed esorta al “risveglio alla vita” a qualunque età e dopo qualsiasi esperienza di vita vissuta.

Il testo viene pubblicato ad un anno circa dall’uscita nelle librerie di un altro capolavoro del pontefice “Ti auguro il sorriso”, che è considerato ad oggi il libro più diffuso dell’anno 2021.

“Tu sei importante, tu sei unico, sei unica, tu sei una meraviglia”. Questo il messaggio del papa e “Buona vita” rappresenta proprio una serie di regole, ben 15 capitoli, che papa Francesco detta al lettore affinché ognuno possa riprendere la propria vita tra le mani rendendola un capolavoro agli occhi di Dio, con gioia contagiosa, come dono per noi e per chi incontriamo sulla nostra strada. Anche quando la vita sembra essere in salita e le preoccupazioni attanagliano i nostri pensieri, segnando il nostro volto.

Speranza, Luce, Verità, Seme di assoluto, amore puro, coraggio, queste alcune delle parole chiave che Francesco lascia al lettore in eredità dopo la lettura del testo. Nel primo capitolo ci incoraggia a vivere il presente come semi lasciati proprio nel luogo che Dio ha scelto per ognuno di noi e da lì ci esorta a sperare: “Sempre spera!!”

Non arrendersi neanche alla notte, continuare, perché Fede e Speranza procedono sempre insieme, dando luce ai nostri momenti più bui e tristi. E la fedeltà nel disegno che l’Altissimo ha deciso per ognuno di noi sarà la chiave vincente per una vita buona, che palpita grazie a seme di assoluto che Egli stesso ci ha donato alla nascita e che vive nel nostro cuore.

Ci esorta poi a non rimanere fermi, a terra, ma a rialzarci, rimettendoci in cammino, seminando opere di bene attorno a noi, proclamando pace e condivisione. Solo così saremo pronti per sognare “un mondo che ancora non si vede”, con speranza e carità.

Ogni giorno dobbiamo essere pronti a chiedere a Dio il dono del coraggio per affrontare le difficoltà e vincere ogni paura! Combattendo peccato, odio, crimine e violenza.

“Vivi, ama, sogna e credi” e non disperare mai, con la Grazia di Dio. Questo l’augurio finale del Santo Padre, affinché la nostra sia una vita buona e con gioia, dono per il prossimo nostro e per noi stessi.

di Annalisa Leo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*
*