Login

Lost your password?
Don't have an account? Sign Up

Come riciclare gli avanzi delle feste

Dopo le feste natalizie, e quelle di capodanno, sappiamo che qualche avanzo di cibo può restare nelle nostre cucine e nelle nostre credenze. Sappiamo anche, però, che il cibo è uno dei beni più preziosi che abbiamo, e quante persone nel mondo, ancora oggi, non hanno da mangiare o da bere il necessario? Troppe. Milioni.

Perciò è importante, come diciamo spesso qui sul “Kaire dei Piccoli”, comprare quanto sapremo mangeremo e non buttare il cibo avanzato, ma imparare a riutilizzarlo, riciclandolo in altre buonissime pietanze e ricette. Vediamo, quindi, insieme, come utilizzare gli avanzi delle feste, con questo elenco di gustose idee: con gli avanzi del panettone possiamo fare delle ricette salate, come i sandwich di panettone.

Per farli, occorrono salumi avanzati, usando circa 3-4 fette per sandwich. Su una fetta di panettone tostato disponete la catalogna, i friarielli o l’insalata avanzati, qualche pomodorino sottolio sgocciolato (che negli antipasti natalizi non mancano mai), ed ecco pronti i vostri sandwich di panettone (se avete altri ingredienti, sbizzarrite la vostra fantasia!). Possiamo anche fare delle bruschette, sia dolci che salate.

Per quelle dolci possiamo utilizzare dei frutti di bosco avanzati da appoggiare sopra alla fetta di panettone cosparsa di crema al mascarpone o al cioccolato (quella per pandori e panettoni); per le bruschette salate possiamo cospargere la nostra fetta di panettone (sempre precedentemente tostata) con la salsa rosa, qualche pezzetto di mozzarella e qualche gamberetto, spolverando il tutto con prezzemolo tritato.

Con gli avanzi di carne, invece, potremo fare delle gustose polpette, da friggere o cuocere in forno: tritate la carne con un mixer, aggiungete del pangrattato, del pane raffermo ammorbidito con il latte o l’acqua, un po’ di parmigiano, sale e pepe. Se il composto dovesse risultare troppo liquido aggiungete un po’ di pangrattato e/o farina; se dovesse essere troppo sodo, aggiungete un uovo intero.

Lavorate un po’ il composto e formate delle palline, schiacciatele leggermente e friggetele in abbondante olio oppure infornatele, disponendole in una teglia coperta con carta da forno e irrorandole con un filo di olio in superficie. Sono buonissime accompagnate anche da un semplice purè di patate.

Anche il pollo avanzato si presta a molte preparazioni: si può aggiungere a un brodo vegetale per creare una zuppa, oppure utilizzarlo per condire riso e pasta, magari aggiungendo eventuali verdure avanzate. Un’altra idea è quella di creare un’insalata corposa, un vero e proprio piatto unico; oltre al pollo, basta aggiungere ingredienti a piacere che abbiamo in casa, come: foglie di lattuga, olive denocciolate, formaggio a pasta dura, carote, uova e cubetti di pane tostato.

Se sono avanzati altri tipi di carne, come ad esempio delle salsicce, realizzate un sugo corposo, con cui poter condire la pasta.

Et voilà, non vi resta che gustare queste sfiziose ricette fatte con cibo avanzato o di scorta!

Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*
*