Login

Lost your password?
Don't have an account? Sign Up

È Natale!

Bambini, è nato! Finalmente Gesù è nato! Buon Natale a tutti voi!!! Siamo così felici di trovarci assieme in questo giorno speciale! Che emozione! E siamo anche tanto grati al Signore perché ogni anno rinnova la Sua venuta in mezzo a noi!

Vi sembra poco? No, decisamente non lo è, bambini! Ed è proprio in occasione di questa Santissima Festa che vogliamo ripercorrere con voi tutte le tappe più importanti di questo evento: perché davvero possiamo capire quanto grande sia la venuta di Gesù nel mondo.

Anche S. Giovanni, nel Suo Vangelo di oggi, comincia proprio col raccontarci chi è Gesù: “Egli era, in principio, presso Dio: tutto è stato fatto per mezzo di lui e senza di lui nulla è stato fatto di ciò che esiste. In lui era la vita e la vita era la luce degli uomini; … Veniva nel mondo la luce vera, quella che illumina ogni uomo… Venne fra i suoi, e i suoi non lo hanno accolto. A quanti però lo hanno accolto ha dato potere di diventare figli di Dio…E il Verbo si fece carne e venne ad abitare in mezzo a noi; e noi abbiamo contemplato la sua gloria, gloria come del Figlio unigenito che viene dal Padre, pieno di grazia e di verità”.

Vedete bambini, noi spesso siamo un po’ distratti dai regali e dai pranzi in famiglia, e a volte non ci rendiamo conto di quanto sia importante il Natale.

Quante volte ci fermiamo a pensare chi è Gesù e cosa ha fatto per noi? Ricordiamo che Gesù era con Dio Padre prima di scendere nel mondo: ha scelto di farsi uomo portando dentro di sé la luce di salvezza di Dio e la Sua Parola (Verbo). Ha scelto di essere rifiutato da molti per salvare tutti e continua a dare a ognuno di noi la possibilità di accoglierlo per vivere come figli di Dio.

Queste sono solo poche parole, bambini, ma non ne basterebbero mille per spiegare quanto grande sia questo dono per noi. Il fatto è che Dio Padre ci ama tantissimo: così tanto che, non solo ha mandato suo figlio quaggiù, ma lo ha affidato a noi! Pensiamo a Gesù appena nato: così piccolo e indifeso! Nel suo piano d’amore, il Signore, ha voluto fidarsi di noi.

Si è fidato del “Sì” di Maria che ha portato Gesù nel grembo e lo ha dato alla luce, si è fidato di Giuseppe che è stato scelto per proteggerlo insieme a sua madre e, sempre assieme a lei, lo ha cresciuto. Il Signore si è fidato di noi, sue creature, in tutto e per tutto! Perché il Suo amore non solo è grande, ma ci coinvolge! Dio può fare tutto da solo, ma sceglie di aver bisogno di noi!

E allora cari bambini, in questo giorno di Grazia e di vero dono che proprio il Natale rappresenta, andiamo un secondo davanti al nostro presepe e guardiamo il piccolo Gesù bambino nella culla con le braccia aperte e rendiamoci conto che è lì che aspetta di essere preso in braccio da noi, di essere accolto e di essere amato così come spera che, anche noi, ci facciamo abbracciare da lui e gli permettiamo di amarci.

Non c’è vero amore senza scambio, e i regali che ci facciamo sono il gesto che dovrebbe servire a non dimenticarcelo! Questo è il Natale che si ripete ogni anno, cari bambini!

Questo è il miracolo che accade davvero nel nostro cuore quando ci facciamo culla per far nascere Gesù, sapendo che Lui si prenderà per sempre cura di noi desiderando, a Sua volta, che anche noi ci prendiamo cura di Lui attraverso i nostri gesti d’amore verso chi ci circonda. Buon Santo e Meraviglioso Natale a tutti!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*
*